LABORATORIO DI STORIA, ARCHEOLOGIA E TOPOGRAFIA DEL MONDO ANTICO

 

 

WORKSHOP "G. NENCI" E GIORNATE ELIME

CONVEGNI
E
SEMINARI

 

 

GIORNATE PRECEDENTI

Dal 1991 si svolgono regolarmente ogni tre anni, secondo una consuetudine ormai consolidata, le Giornate Internazionali di Studi sull'area elima, istituite col fine di stimolare la conoscenza storico-archeologica e la discussione intorno a quest'area della Sicilia.

1.  Il primo di questi convegni si è tenuto nei giorni 19-22 settembre 1991 a Gibellina (TP) e significativamente in contemporanea è stato fondato il Centro di Studi e documentazione sull'area elima (CESDAE) a Gibellina medesima. Le Prime Giornate, organizzate dal Laboratorio di Topografia in collaborazione con il Comune di Gibellina, si sono svolte nella sede dell'Auditorium del Museo Civico di Gibellina e hanno visto la partecipazione di molti studiosi italiani e stranieri e di diversi giovani che hanno potuto usufruire di borse di studio assegnate dal CESDAE.

2.  Nei giorni 22-26 ottobre 1994, secondo le modalità del precedente convegno, si sono tenute le ‘Seconde Giornate’, con la partecipazione di studiosi italiani e stranieri, che hanno suggerito nuove idee, spunti e elementi di progresso, segnando un passo avanti nell'indagine in quest'area, ad ogni livello. Durante il Convegno, un pomeriggio è stato dedicato alla visita del sito di Segesta (TP), per la conoscenza diretta di uno dei centri elimi dove l'indagine sistematica ha fornito molte novità.

3.  Le Terze Giornate, svoltesi nei giorni 23-26 ottobre 1997, si sono distinte dalle precedenti per il loro carattere itinerante: il convegno si è tenuto infatti a Gibellina, nella sede dell'Auditorium del Museo Civico, a Erice (TP), presso il Centro ‘Ettore Majorana’, che lo ha generosamente ospitato, e a Contessa Entellina (PA), coinvolta sia per la conclusione delle relazioni, sia per la visita agli scavi e all'Antiquarium di Entella. Questa formula si è rivelata proficua perché ha allargato ad altre istituzioni il sodalizio tra la Scuola Normale e il Comune di Gibellina e perché inoltre ha permesso di conoscere direttamente altri due centri di tradizione elima. Questo Convegno ha rivelato originalità e novità di contributi, in quanto ha lasciato temporaneamente da parte le questioni più classiche e dibattute per aprirsi a punti di vista diversi ed a periodi meno percorsi.

4.  Le Quarte Giornate (1-4 dicembre 2000) si sono differenziate rispetto alle precedenti edizioni, in quanto il Centro ‘E. Majorana’ di Erice le ha inserite nell’ambito delle proprie iniziative, facendone un workshop dedicato al prof. Giuseppe Nenci. Tutti gli interventi, e l’atmosfera generale dei lavori, esprimevano la gratitudine e l’affetto con cui tutti ricordavano lo studioso che tanto aveva fatto per promuovere le ricerche storiche e archeologiche nell’area Elima. E lo scenario suggestivo e raccolto dei locali del centro ‘Majorana’ ben si adattava allo spirito di queste “Quarte Giornate”.

4.  Le Quinte Giornate Internazionali, ad Erice 12 - 15 ottobre 2003 sono state caratterizzate da un ampliamento della denominazione e dell'impostazione tematica dedicata a "Quinte Giornate Internazionali di Studi sull'area elima e la Sicilia occidentale nel contesto mediterraneo : guerra e pace in Sicilia e nel Mediterraneo antico (VIII-III sec. a.C.): arti, prassi e teoria della pace e della guerra". La struttura stessa è stata quindi più articolata, prevedendo:
A) una introduzione ed alcune relazioni a carattere generale nell'ambito del tema monografico suddetto;
B) una seduta a carattere seminariale su "I Campani in Sicilia"
C) rassegne archeologiche ed epigrafiche, integrate da comunicazioni storiche e storiografiche sull'area elima e la Sicilia occidentale, queste ultime strettamente pertinenti all'impostazione tematica generale. Le rassegne e le comunicazioni sono state integrate da posters.

Gli Atti delle "Quinte Giornate" sono attualmente in corso di stampa.